3 domande a Furio Rinaldi

Furio Rinaldi, Specialist di disegni antichi e Head of Sale delle aste annuali Old Master and British Drawings, Christie's a New York


PAST

1. Di cosa ti sei occupato fino adesso e di cosa ti occupi in generale?

Lavoro da Christie's a New York: sono Specialist di disegni antichi e Head of Sale delle aste annuali Old Master and British Drawings.

PRESENT

2. Come stai vivendo il presente?

Essendo continuamente in viaggio e in volo, e mai per non più di una settimana nello stesso paese, per me è un'occasione unica di lavoro meditato e riflessivo, studio, ricerca e riposo. Tenendo gli occhi aperti sul presente. 

FUTURE

3. Cosa speri per il futuro nel tuo settore? Quali proposte faresti per migliorare la valorizzazione dei beni culturali in Italia?

Confrontato al mondo dell'arte contemporanea - molto più legato alle fluttuazioni del mercato - il mercato dell'antico è più solido e reale. Da Christie's stiamo spingendo molto le vendite private e le aste online, convertendo molte aste tradizionali nel formato digitale. Le aste online non sono una novità per Christie's: le facciamo da più di dieci anni e con una tecnologia e una visibilità impareggiabile. Il 41% dei nuovi compratori e collezionisti viene proprio dall'online. Proposte per migliorare i beni culturali italiani? Ritornare alle Soprintendenze e cambiare le regole dell'esportazione. 



  • Facebook - Black Circle
  • Instagram - Black Circle

Follow us

© 2016 lartquotidien, lartquotidien@gmail.com